I Bastioni Di Varsavia – Duilio Del Prete

0
I bastioni di Varsavia

midi karaoke. Miditeca.me it’s a search engine of basi midi karaoke without registration.

Looking for other midi karaoke of Duilio Del Prete, look at the page dedicated to him Click here for all midi karaoke of Duilio Del Prete (Don’t worry the link opens in another page, this page will not disappear)

Here is the text (karaoke) of the song, the download link can be found on page 3 of

I bastioni di Varsavia

.

Originale lyrics

i bastioni di varsavia
(duilio del prete)
syncro by roman
madama mena il culo sui bastioni di varsavia
madama se l’abbronza sotto il sole dell’italia
madama gioca il cuore al luna park della sua eva
per me madama se la cava
madama va a cavallo al palio delle sue menate
madama con l’occhiaia sempre piu’ calamarata
madama e’ musa di uno stronzo che le fa da vate
per me madama l’ha piazzata
mentre a me tocca far
il guardaroba all’alcazar
madama se la tira fino al fondo delle francia
madama tette a tette fino al fondo di una mancia
madama la paturnia lungo il lago di costanza
perche’ madama e’ una potenza
madama col suo cocco un suo botolo da fogna
madama cambia infanzia quando cambia la bisogna
madama la vien fuori con l’accento parigino
ben vero che vien da lontano
mentre a me tocca far
il barista all’alcazar
madama col ruggito di una chioma leonina
madama con lo sguardo su ogni vecchio che ha la grana
madama usa il sorriso come tu la vaselina
madama e’ proprio birichina
madama va di coppa in fiasco in botte in damigiana
passeggia i gonococchi di una scuola di marina
madama dice in giro che mi chiamo jacqueline
a dir cosi’ non e’ carina
mentre a me tocca far
la soprano all’alcazar
madama ha mani in pasta in vari corpi dell’armata
madama fa la puttana in ogni bisca malfamata
madama va in carrozza perche’ io tiri la volata
per me madama e’ esagerata
madama tiene banco quando io faccio bancarotta
madama tiene roba che mi ha tutta fatturata
madama gira in rolls mentre io tiro la carretta
madama la va un po’ di fretta
mentre a me tocca far
il lavapiatti all’alcazar
madama mena il culo sui bastioni di varsavia
madama se l’abbronza sotto il sole dell’italia
madama gioca il cuore al luna park della sua eva
per me madama se la cava
madama va a cavallo al palio delle sue menate
madama con l’occhiaia sempre piu’ calamarata
madama e’ musa di uno stronzo che le fa da vate
per me madama l’ha piazzata
mentre a me tocca far
il guardaroba all’alcazar
madama se la tira fino al fondo delle francia
madama tette a tette fino al fondo di una mancia
madama la paturnia lungo il lago di costanza
perche’ madama e’ una potenza
madama col suo cocco un suo botolo da fogna
madama cambia infanzia quando cambia la bisogna
madama la vien fuori con l’accento parigino
ben vero che vien da lontano
madama col ruggito di una chioma leonina
madama con lo sguardo su ogni vecchio che ha la grana
madama usa il sorriso come tu la vaselina
madama e’ proprio birichina
madama va di coppa in fiasco in botte in damigiana
passeggia i gonococchi di una scuola di marina
madama dice in giro che mi chiamo jacqueline
a dir cosi’ non e’ carina
..

Click here for other midi karaoke of Duilio Del Prete