Medley – 883

Medley

midi karaoke. Miditeca.me it’s a search engine of basi midi karaoke without registration.

Looking for other midi karaoke of 883, look at the page dedicated to him Click here for all midi karaoke of 883 (Don’t worry the link opens in another page, this page will not disappear)

Here is the text (karaoke) of the song, the download link can be found on page 3 of

Medley

.

Originale lyrics

medley
(883)

(hanno ucciso
l’uomo ragno)

solita notte
da lupi del bronx
nel locale
stan suonando
un blues
degli stones

loschi individui
al balcone del bar
pieni di whisky
e margaridas

tutto ad un tratto
la porta fa slam
il guercio entra
di corsa
con una novita’

dritta sicura
si mormora che
i cannoni
hanno fatto bang

hanno ucciso
l’uomo ragno
chi sia stato
non si sa
forse quelli
della mala
forse la pubblicita’
hanno ucciso
l’uomo ragno
non si sa
neanche il perche’
avra’ fatto
qualche sgarro
a qualche
industria di caffe’
alla centrale
della polizia
il commissario dice
che volete
che sia

quel che e’ successo
non ci fermera’
il crimine
non vincera’

ma nelle strade
c’e’ il panico ormai
nessuno esce di casa
nessuno vuole guai

ed agli appelli
e alla calma in tv
adesso chi
ci crede piu’

hanno ucciso
l’uomo ragno
chi sia stato
non si sa
forse quelli
della mala
forse la pubblicita’
hanno ucciso
l’uomo ragno
non si sa
neanche il perche’
avra’ fatto
qualche sgarro
a qualche
industria di caffe’
hanno ucciso
l’uomo ragno
chi sia stato
non si sa
forse quelli
della mala
forse la pubblicita’
hanno ucciso
l’uomo ragno
non si sa
neanche il perche’
avra’ fatto
qualche sgarro
a qualche
industria di caffe’

(sei un mito)

tappetini nuovi
arbre magique
deodorante
appena preso
che fa
molto chic

appuntamento
alle nove
e mezza ma io
per non fare tardi
forse ho cannato
da dio

alle nove
sono gia’
sotto casa tua

tu che scendi
bella come
non mai
sono anni
che sognavo
‘sta storia
lo sai

sento il cuore
che mi rimbalza
in bocca e tu
con un body
a balconcino
che ti tiene su
un seno che cosi’
non si era
mai visto prima
sei un mito
sei un mito
per me
sono anni che
ti vedo
cosi’ irraggiungibile
sei un mito
sei un mito
perche’
tu per tutti noi
sei la piu’
bella ma impossibile

ancora adesso
non capisco perche’
hai accettato
il mio invito
ad uscire con me

forse perche’
tu non sei
quel freddo robot
che noi tutti
pensavamo
tu fossi pero’
l’importante
e’ che adesso
siamo insieme

appoggiati
al tavolino
di un bar
scopro che
oltre tutto
sei anche
simpatica

nonostante tu sia
la piu’ eccitante che
abbia visto
in giro
sono a mio agio
con te
ordiniamo
un’altro cocktail
poi si va via
sei un mito
sei un mito
per me
sono anni che
ti vedo cosi’
irraggiungibile
sei un mito
sei un mito
perche’
tu per tutti noi
sei la piu’
bella ma impossibile

(nord sud ovest est)

ma perche’
sei andata via
mi son persa
nella notte
perche’ non
m’hai detto
che non eri mia
non lo so
sara’ il vento
o sarai tu
la voce che
risponde
ai miei perche’
uoh uoh uoh
dai galoppa
piu’ che puoi
corri vai
non ti fermare
che di strada
ce n’e’ancora
tanta sai
si lo so
vedo una
cantina che
mi potra’ toglier
sete o polvere
uoh uoh uoh
lancio qualche
peso al cantinero
che non parla mai
accanto a me
c’e’ un gringo
uno straniero
mi chiede
man dove vai
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
e forse
quel che
cerco neanche c’e’
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
staro’ cercando
lei o forse me
tra deserto
e prateria
ma perche’
ti sei fermato
ero stanco
ed affamato
amica mia
si lo so’
le capanne
una tribu’
dal basso
lo stregone
guarda in su’
uoh uoh uoh
uomo bianco
vieni qui’
stai attento
non ci andare
posso leggerti
il futuro
se lo vuoi
di’ di no
gli sorrido
dico ok
nei sassolini
osserva
i fatti miei
uoh uoh uoh
viso pallido
ti stai ingannando
non la troverai
sono mesi
che stai cavalcando
dimmi dove andrai
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
e forse
quel che cerco
neanche c’e’
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
staro’cercando
lei o forse me
uoh uoh uoh
nord sud ovest est

e forse
quel che cerco
neanche c’e’
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
staro’cercando
lei o forse me
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
e forse
quel che cerco
neanche c’e’
uoh uoh uoh
nord sud ovest est
staro’cercando
lei o forse me

(rotta per casa di dio)

si era detto
8,30 puntuali
al bar
pero’ lo
sapevamo gia’
che tra
una cazzata
e l’altra
c’e’ cisco che
passa in bagno
un’ eternita’
tutti in macchina
la festa
e’ lontana e poi
la’ le tipe
ci aspettano
oh ragazzi
tranqui questa e’
una botta sicura
basta che
non ci perdiamo

rotta per casa
di dio
stiamo volando
alla festa
rotta per casa
di dio
e siam gia’ la’
con la testa
e le troveremo
gia’ sulla porta
e poi
con il tacco alto
e la gonna corta noi
con il groppo
in gola
e il cuore che
batte le faremo
ballare
per tutta
la notte
cisco adocchia
la cartina poi dice no
stiamo andando
affanculo

te l’ho detto
dovevamo girare la’
guarda sono sicuro
lo sapevo
che sarebbe
finita cosi’
siamo teste
di cazzo noi
basta uscire
piu’ di
dieci chilometri
che noi
stronzi ci perdiamo
rotta per casa
di dio
ci stiam perdendo
la festa
rotta per casa
di dio
e stiamo uscendo
di testa
non le troveremo
piu’ sulla porta
e poi

niente tacco alto
ne’ gonna corta
e noi
con il groppo
in gola e il cuore che
batte ci
faremo menate
per tutta la notte

(nella notte)

ragazzine vestite
da modelle
tacchi a spillo
e sguardo da star
rifiutano sempre
perche’ sono belle

e restano sole
al banco del bar

le coppie si baciano
come nei film
poi si tradiscono
dopo un’ora
ma perche’ lei
va con quello li’

dice l’uomo
solo con il cuore
in gola
in questo regno
dove tutto
e’ permesso
lasciati andare
e vedrai

che anche
se non cambia
niente
e’ lo stesso
tu ti divertirai

nella notte
un ritmo
che ti prende
nella notte
ti sembra di
volare nella notte
che batte batte batte
che ti porta
via lontano

tu sei carina
bevi qualcosa
quasi sicuro
lei non verra’
sei qui da sola
ti porto a casa

no mi accompagna
quel biondo la’

loro vanno in discoteca
solo per ballare
poi passano le ore
appoggiati al muro

addobbati come vecchi
lupi di mare
bicchiere sempre
in mano
e sguardo da duro

in questo regno
dove tutto
e’ permesso
lasciati andare
e vedrai
che anche
se non cambia niente
e’ lo stesso
tu ti divertirai
nella notte
un ritmo
che ti prende
nella notte
ti sembra
di volare
nella notte
che batte batte
batte
e che ti porta
via lontano
nella notte
un ritmo
che ti prende
nella notte
ti sembra
di volare
nella notte
notte notte
notte notte
notte notte
notte nella
notte
un ritmo
che ti prende

Click here for other midi karaoke of 883